Sondaggio politico: PNRR

Leggi i sondaggi politici o intenzioni di voto ufficiali


Titolo:
Sondaggio politico: PNRR
Realizzatore:
Euromedia Research
Committente:
Osservatorio Politico Euromedia Research
Acquirente:
Osservatorio Politico Euromedia Research
da Data Realizzazione:
06-06-2023
a Data Realizzazione:
06-06-2023
Mezzo di comunicazione di massa:
Carta stampata (La Stampa)
Data Pubblicazione:
12-06-2023
Popolazione di riferimento:
Popolazione residente in Italia, di 18 anni e oltre di entrambi i sessi
appartenenti a qualsiasi condizione sociale 49.783.836 (Fonte ISTAT 2022)
Estensione territoriale:
Nazionale (totale Italia)
Metodo di campionamento:
Campione casuale nazionale rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza
Rappresentatività del campione:
Il margine di errore relativo ai risultati del sondaggio (livello di rappresentatività del campione del 95%) è +/- 3.1% per i valori
percentuali relativi al totale degli intervistati (1.000 casi)
Metodo raccolta informazioni:
Interviste telefoniche – metodologia C.A.T.I.-C.A.M.I.-C.A.W.I.
Consistenza numerica campione intervistati:
(1.000 interviste): 1.000 intervistati (interviste valide) – numero dei non rispondenti/rifiuti all’intervista: 1.036- totale contatti effettuati: 2.036

Domanda:
Se oggi ci fossero le elezioni politiche, Lei per quale partito voterebbe?
Risposta:
Fratelli d’Italia con Giorgia Meloni 29,2
Partito Democratico-Italia Democratica e Progressista 21,2
Movimento 5 stelle 16,4
Lega per Salvini Premier 9,0
Forza Italia-Berlusconi 6,5
Azione-Calenda 4,3
Italia Viva-Renzi 3,8
Alleanza Verdi e Sinistra 2,5
Per l’Italia con Paragone 2,4
+Europa con Emma Bonino 1,9
Noi Moderati 0,7
Altri 2,1
INDECISI – ASTENSIONE 36,9

Domanda:
INDICE DI FIDUCIA
Risposta:
GIORGIA MELONI 39,5
IL GOVERNO MELONI 35,6
MATTEO SALVINI 24,3
GIUSEPPE CONTE 23,5
ELLY SCHLEIN 22,4
SILVIO BERLUSCONI 20,5
CARLO CALENDA 16,8
MATTEO RENZI 11,6

Domanda:
Lei considera il PNRR…
Risposta:
…un’opportunità 54,8
…una medicina amara – un ulteriore debito per noi 30,2
Non sa/Non risponde 15,0

Domanda:
Quale Governo ha gestito meglio –come un’opportunità- il PNRR per il Paese?
Risposta:
Governo Draghi 25,7
Governo Meloni 20,5
Governo Conte 2 15,5
Nessuno 25,1
Non sa/Non risponde 13,2

Domanda:
Per gli investimenti previsti nell’attuazione del PNRR, Lei sarebbe
favorevole ad una gestione speciale come avvenuto, per esempio, per il Ponte Morandi (oggi San Giorgio) di Genova oppure preferirebbe che rimangano tutti i controlli concomitanti con l’attuazione del Piano come per tutti gli altri
progetti in corso?
Risposta:
Sarei favorevole ad una gestione speciale magari con un commissario 51,9
Preferirei che rimangano tutti i controlli concomitanti con l’attuazione del Piano 25,8
Non sa/Non risponde 22,3

Domanda:
Nel decreto Pa, il governo Meloni ha inserito un emendamento che elimina il controllo concomitante della Corte dei conti sui lavori del PNRR. In pratica, la Corte dei Conti potrà effettuare un controllo a posteriore sui lavori, valutando come sono stati spesi i fondi, e continuerà a fare una relazione ogni sei mesi in cui esamina l’attuazione del piano. Non potrà più intervenire, come ha fatto in passato, mentre i progetti sono in corso per segnalare eventuali mancanze, errori, sprechi, frodi… Lei condivide questo intervento?
Risposta:
Sì 31,9
No 45,5
Non sa/Non risponde 22,6


Vai alla home di: “Ultimi sondaggi politici”
e leggi tutti gli ultimi sondaggi pubblicati
home ultimi sondaggi politici elettorali intenzioni di voto